BUONE NOTIZIE PER L’ASSISTENZA SCOLASTICA PER GLI ALUNNI CIECHI A NAPOLI

Dopo tante notizie negative, finalmente per gli alunni ciechi ed ipovedenti della Provincia di Napoli si prospetta un inizio di anno scolastico migliore; infatti, a seguito di diversi incontri, nel corso della riunione svoltasi a Palazzo San Giacomo il giorno 10 agosto 2015 tra il Sindaco della Città Metropolitana di Napoli Luigi De Magistris, l’Assessore alle Politiche sociali del Comune di Napoli Roberta Gaeta e l’Ufficio di Presidenza dell’Unione Ciechi (Presidente Mario Mirabile, Vicepresidente Enrico Mosca e consigliere delegato Ciro Taranto), è stato assicurato che per l’anno scolastico 2015-2016 agli alunni ciechi ed ipovedenti verrà garantita l’assistenza scolastica domiciliare e verrà fatto di tutto per assicurare il trasporto scolastico.

In particolare, ha riferito il Sindaco De Magistris, nel bilancio della Città Metropolitana che verrà discusso ed approvato nel prossimo mese di settembre, sono state inserite le somme necessarie a garantire l’assistenza scolastica domiciliare per i primi mesi dell’anno scolastico e comunque fino a quando non verrà definito quale ente si dovrà occupare di tale servizio.

Il Sindaco, inoltre, si è impegnato a far sì che la Città Metropolitana possa anche in futuro coordinare i servizi di assistenza per gli alunni ciechi residenti in tutta la Provincia.

Sicuramente una bella notizia che lascia ben sperare per il prossimo anno scolastico!