I Veri Indignati!

Caro lettore, mi chiedo: quanto si debba ancora aspettare che i militari prendano seriamente il potere e questa dittatura travestita da democrazia getti la maschera? Sì, perchè chi ama le regole ed il rispetto di esse e combatte tutti i giorni per fare il proprio dovere, non ne può più! Profanare una Chiesa, rompere una statua della Madonna, rompere vetrine di negozi altrui, incendiare auto delle quali non si è proprietari, attentare costantemente alla vita di chi, carabiniere o poliziotto, sta lavorando, è atteggiamento da imbecilli, teppisti e delinquenti e, poichè in Italia i Carlo Giuliani sono in aumento, le Leggi eccessivamente garantiste e quindi troppo deboli ed incapaci, i veri indignati siamo noi: cittadini comuni che non hanno nemmeno il tempo di manifestare in piazza, perchè, se criminali di ogni tipo lo permettessero, vorremmo lavorare, farlo seriamente ed onestamente e, non solo senza correre pericoli, ma anche e soprattutto tutelati dalla Legge!!!

Il sangue umano non è tutto uguale???

Mario Placanica, il carabiniere Calabrese che otto anni fa uccise Carlo Giuliani durante il G8 di Genova, avrebbe agito per legittima difesa! Lo hanno stabilito in una Sentenza emessa oggi i giudici della Corte europea dei diritti dell’uomo. I giudici di Strasburgo, che hanno quindi condiviso la posizione del togato italiano incaricato di condurre l’indagine sulla morte di Carlo Giuliani, hanno stabilito all’unanimità che Placanica non ricorse a un uso eccessivo della forza, ma la usò “nei limiti assolutamente necessari a impedire quello che percepiva essere un reale e imminente pericolo per la sua vita e quella dei suoi colleghi”! Uccidere un essere umano non è mai giusto, ma perchè in Italia quando è ucciso un uomo dello Stato nell’esercizio delle sue funzioni appare quasi meno grave dell’omicidio di un “povero ragazzo” che era solo andato a, in una semplice manifestazione, tentare di colpire degli esponenti delle forze dell’ordine con un estintore? Che tristezza, il sangue umano non è tutto uguale!