Il covid-19

Napoli- In questo periodo tutti parlano e scrivono di coronavirus; ma che si intende per corona virus?
Prima di tutto, bisogna affermare che in natura

esistono vari tipi di coronavirus.
Premesso ciò, il coronavirus artefice della pandemia che ci sta tormentando in questo momento storico, è il covid-19.
La sequenza genetica del covid-19, lascia ancora molti dubbi sull’origine dell’epidemia nata in Cina, come scritto, diventata pandemia.
I tipi di coronavirus sarebbero presenti in molte specie di mammiferi ed uccelli. Il passaggio del virus, quindi, potrebbe essere avvenuto dal pipistrello ad un altro animale all’uomo.
Dal punto di vista strettamente giuridico, inItalia si sta affrontado e gestendo l’emergenza con il solito protagonismo, pressapochismoe, mi si consenta, ignoranza.
Il problema è a monte: la Costituzione italiana, con il combinato disposto degli articoli 3 e 32, sancisce il diritto alla salute di tutti i cittadini, senza alcuna distinzione.
Prima domanda: si può mai parlare di diritto alla salute, se tutti i Governi pensano sempre do effettuare tagli alla sanità?
Seconda domanda: perché si è sancito costituzionalmente solo il diritto alla salute e non anche al benessere, forse perché non essendo in grado di tutelare veramente la salute, inevitabilmente non si può parlare nemmeno di benessere che, ricordiamolo, con il Dio danaro non centra nulla?
Terza domanda: a che servono le nuove e blande sanzioni (carcere fino a 3 mesi od il pagamento di una somma di danaro fino a 206 € ai sensi dell’art.650 CP) per chi esce da casa senza comprovati motivi per “mancata osservanza di un provvedimento di un’autorità”, se poi nessuno ricorda, parla e/o scrive non solo che, l’art. 438 CP (epidemia) prevede l’ergastolo e si riferisce a tutti coloro che, intenzionalmente, cagionano un’epidemia mediante la diffusione di germi patogeni, ma anche che, l’art. 452 sempre del codice penale prevede la pena da uno a cinque anni, per tutti coloro che commettono il medesimo reato non intenzionalmente, ma per imprudenza o negligenza?
A molti sicuramente sfugge che per tutti i reati si può configurare il concorso: una collaborazione o cooperazione; altrimenti come si spiega la leggerezza di chi ha fatto partire e fa partire ancora aerei e treni dall’Italia?

Pubblicato in La nostra opinione and tagged , , , , , .