Un colpo di grazia!

Il contributo da versare alla cassa previdenza avvocati, ogni anno cresce: fino a due anni fa, per i redditi minimi, era di 1200 euro all’anno; dall’anno scorso è aumentato a 2800 euro annui; da quest’anno, udite udite, è aumentato a 3300 euro!!! Bisogna precisare, però, che il versamento di dette somme è obbligatorio; ma vi è di più: 100 di tali euro, sono finalizzati all’istituzione di un’indennità eventualmente, integrativa dell’eventuale pensione; allora è facoltativa? No no, è obbligatoria anch’essa!!! Dopo quest’altro colpo che potrebbe veramente essere di grazia, non resta che esclamare: beati i figli di avvocati, i ricchi per tradizione familiare, chi non è sposato o chi non ha figli: chi può ancora esercitare la professione di avvocato soprattutto a Napoli!!!

Posted in Blog and tagged , .