Tutti o nessuno.

Abiti in un condominio?
Amministri un condominio?
Bada bene: L’articolo 1119 del Codice Civile, nel nuovo testo come modificato dalla Legge dell’11 dicembre 2012 n° 220, articolo 4, va interpretato

nel senso che “le parti comuni dell’edificio non sono soggette a divisione”, a meno che – per la divisione giudiziaria – “la divisione possa farsi senza rendere più incomodo l’uso della cosa a ciascun condomino” e – per la divisione volontaria – a meno che non sia concluso contratto che riporti, in scrittura privata o atto pubblico, il “consenso di tutti i partecipanti al condominio”.
Questo è quanto ha stabilito la Corte di Cassazione, con Sentenza n° 26041 del 2019.

Pubblicato in Blog and tagged , , , , .