Quando la famiglia non conta!

La famiglia, primo nucleo della società costituzionalmente riconosciuto, da adesso ha meno valore o, se si preferisce, ha ancora più valore se non è, però, una famiglia di fatto. Sembrano lontanissimi i tempi in cui, era addirittura facilitato l’ingresso in Italia anche di “clandestini”, ma semplicemente per “ricongiungimento familiare”! La solita colpa del Governo? No no, in questo caso il Governo non è responsabile; infatti, nel caso in questione, la “colpa” è della S.C., la quale ha stabilito, con Sentenza N° 15835 del 2009, che la sussistenza di una famiglia di fatto, non rientra tra le ipotesi tassative di divieto di espulsione previsto dall’articolo 19 d.lg. N° 286 del 1998: speriamo che non si incoraggino i matrimoni di comodo!

Posted in Blog and tagged .