La giustissima sentenza!

Sei impiegato/a?
Ami divertirti, navigando tra siti porno?
Fai molta attenzione! Se continui a divertirti in questo modo e per di più lo fai anche in ufficio, i guai giudiziari per te potrebbero aumentare; infatti, il lavoratore che utilizza il computer dell’ufficio per accedere a siti pedopornografici, integra sia il reato di appropriazione indebita aggravata che quello
di interruzione di pubblico servizio.
Questo è quanto ha stabilito, con la giustissima Sentenza n° 27528 del 25 giugno 2014, la seconda sezione penale della Suprema Corte di Cassazione.

Posted in Blog and tagged , .