“IL METODO BRAILLE: UNA LUCE NEL BUIO, Guida all’inclusione sociale”

Apprendere il Braille accresce il livello culturale di ognuno e consente un approccio differenziato alla conoscenza; infatti, più conoscenza c’è e più aumenta la capacità dei singoli di raggiungere livelli culturali in piena libertà.

Il codice Braille , deve essere considerato uno strumento di libertà, ponte per il dialogo sociale e lo sviluppo culturale.

In questa ottica, la sezione Territoriale di Napoli dell’UICI, ha organizzato,

insieme alla Biblioteca per i ciechi regina margherita, al Club Italiano del Braille e all’Istituto per la ricerca, la formazione e la riabilitazione IRIFOR di Napoli, per sabato 13 maggio 2017alle 9 al Seminario Vescovile di Nola (NA) sito alla Via Seminario n° 53, un evento dal titolo “IL METODO BRAILLE: UNA LUCE NEL BUIO Guida all’inclusione sociale”.

“L’obiettivo che l’incontro vuole raggiungere”, come afferma Mario Mirabile attuale presidente della sezione della onlus organizzatrice, “è promuovere e diffondere il metodo di lettura e scrittura Braille, come strumento indispensabile di inclusione sociale e culturale non solo dei disabili visivi”.

L’importanza dell’evento, quindi, fa auspicare una massiccia partecipazione di docenti, dirigenti scolastici, studenti e di tutti coloro che, a diverso titolo, costituiscono il mondo dell’istruzione: testata d’angolo per la costruzione della società del futuro.

Vi aspettiamo numerosi.

Posted in Blog and tagged , , .