Il Diritto alla paternità.

Sei donna?
Sei mamma?
Hai un figlio?
Fai molta attenzione, perché

l’omessa comunicazione al padre, si traduce, ove non giustificata da un oggettivo ed apprezzabile disinteresse dell’uomo inconfutabilmente provato e nonostante tale comunicazione non sia imposta da alcuna norma, in una condotta “illegale” che, se posta in essere o con intenzione, o per mancanza di esperienza, per imprudenza o per negligenza, può integrare gli estremi di una responsabilità civile ai sensi dell’articolo 2043 del codice civile.

Questo è quanto ha stabilito la Sentenza n° 8459, emessa dalla Corte di Cassazione il 5 maggio 2020.

Posted in Blog and tagged , , .