Fosforo, altro che calcio!

Il calcio è sempre più un lavoro e sempre meno uno sport; allora si dovrebbe ricordare

a calciatori, allenatori, presidenti e… Proprietari, che quando si lavora a contratto, i contratti vanno rispettati: ci immaginiamo un qualsiasi lavoratore che chieda il rinnovo del contratto prima della scadenza?
O un lavoratore a contratto che non rispetti lo stesso senza rischiare niente?
Chi sono questi agenti che ormai comandano più di presidenti, proprietari ed assistiti?
Vorrei ricordare a tutti, che quando nel calcio c’erano Ferlaino, Anconitani, Viola e Rozzi, quando le squadre erano fatte da calciatori “indigeni”, quando le partite raccontate alla radio da Ameri, Ciotti, Provenzali e Luzzi erano un rito da consumare solo la domenica con tutta la famiglia magari con una schedina tra le mani, era tutto più bello!
Vorrei ricordare a tutti ho scritto, ma allora diventa una questione di fosforo, non di calcio!!!

Posted in Blog and tagged , , , , , , , .