Cosa può fare un avvocato?

Sei un avvocato?
Ti piace la tua professione, ma vorresti anche cimentarti in altre attività che, magari, potrebbero permetterti di aumentare le tue entrate?
Fai molta attenzione; infatti,

molte attività non sono compatibili con l’esercizio della professione Forense. Esse sono:
1) la professione di notaio;
2) le attività di lavoro autonomo, svolte continuativamente e professionalmente, escluse quelle di carattere scientifico, letterario, artistico e culturale;
3) l’esercizio di attività di impresa commerciale;
4) la qualifica di socio illimitatamente responsabile o di amministratore di società di persone che svolgono attività commerciale;
5) la qualifica di amministratore unico o consigliere delegato di società di capitali;
6) la qualifica di presidente del consiglio di amministrazione con poteri gestionali;
7) lo svolgimento di attività di lavoro subordinato, anche a tempo parziale;
8) l’iscrizione all’albo dei geometri.
Lo svolgimento di dette attività incompatibili, comporta un procedimento disciplinare al termine del quale, a seconda della gravità del comportamento tenuto, del danno eventualmente cagionato ai clienti e alla classe forense e degli eventuali precedenti illeciti disciplinari, la sanzione dell’avvertimento, della censura, della sospensione dall’esercizio della professione o della radiazione dall’albo del professionista.

Posted in Blog and tagged , .