Buon anno Italia!

Con la speranza che l’anno 2011 sia pieno di novità, desidero augurare a tutti gli invalidi civili di essere finalmente equiparati agli invalidi di guerra; agli avvocati civilisti di non poter più esercitare nel penale; ai giovani di trovare presto un lavoro serio e adeguatamente retribuito; a tutte le donne di essere rispettate soprattutto da esse stesse; agli omosessuali di non considerarsi dei diversi, per farsi considerare uguali agli eterosessuali; ai Magistrati di fare meno politica e più giustizia; ai politici di essere più seri; agli insegnanti di studiare di più; agli studenti di protestare meno: all’Italia tutta, di mettersi finalmente e seriamente in moto!!!

Posted in Blog and tagged , .