Quando tutelare tutti conviene.

Lavori?
Hai dei dipendenti?
Non aver paura di non essere troppo “elastico”; infatti, anche in assenza di

una normativa specifica, sul datore di lavoro grava un obbligo generale di adottare tutte le misure idonee a tutelare la salute dei propri dipendenti.
Questo è quanto ha stabilito la Sezione Lavoro della Corte di Cassazione, con la Sentenza n° 21287 del 9 agosto 2019, che ha confermato la condanna della “Azienda ASL Roma D”, a pagare 200mila euro a titolo di risarcimento, agli eredi di un impiegato deceduto a causa dell’esposizione ad agenti cancerogeni: il fumo di due colleghi.

Pubblicato in Blog, Diritto and tagged , , .